frase_pd

In evidenza


CONTATTI
Comunicato - Conflitto d' Interessi Stampa E-mail
venerd́ 11 maggio 2007
Violante: martedì il testo della legge in aula
Soddisfazione per il varo della proposta di legge sul Conflitto di Interessi che martedì prossimo passa all'esame dell'Aula della Camera

è stata espressa da Luciano Violante, presidente della Commissione Affari Costituzionali e deputato dell'Ulivo, relatore della legge. "Sono soddisfatto ma non solo per il blind trust - spiega Violante - prchè non c'è solo questo: la legge prevede anche l'obbligo di astensione, l'obbligo di optare quando si tratta di situazioni incompatibili con la carica di governo e poi c'è anche il blind trust". E su questo apetto Violante ha osservato che il blind trust fu votato all'unanimità dalla Camera nella XIII legislatura sul testo che poi andò al Senato, ma che non tornò alla Camera in tempo utile per l'approvazione definitiva. Quindi votare questa misura non è una cosa fuori dal mondo, visto che è già stato votato una volta e all'unanimità. Di questa unanimità faceva parte anche Donato Bruno di Forza Italia che oggi esprime forti riserve di opportunità giuridica e politica. Bruno votò a favore - conclude Violante - e questo vuol dire che il blind trust non era da lui giudicato illegittimo o impraticabile".

11-05-2007

 Allegato il testo di legge in discussione alla Camera dei Deputati
15PDL0026530.pdf_conflitto di interesse_Camera.pdf

 

 

 

Categorie: 
{tag conflitto interessi} 

 

 

 
< Prec.   Pros. >